lunedì 23 luglio 2007

niente da dire?

Carissimi,
è da parecchio che non posto.
Non ho niente da dire?
Quando non si ha niente da dire è perché non si guarda fuori, altrimenti qualcosa da dire c'è sempre.
(dire... dire... dire...
parlare... parlare... parlare...
chiacchierare... chattare... bla bla...
COMUNICARE è un'altra cosa!)

Se non si guarda fuori è perché si è troppo impegnati a guardare cose che non comunicano...
Penso sia proprio così.
Penso che il guaio del morale basso sia proprio questo: non alzare gli occhi e non guardare fuori.

Qualcuno direbbe che la tristezza è il peggiore dei vizi (S.M.c.).
Qualcun'altro direbbe che la disperazione è la malattia mortale (S.K.).
(ma come diamine si fa a scrivere in corsivo con questo html?
preferisco latex)

Bene!
Allora alziamo la testa e proviamo a guardare fuori!

Fuori dalla finestra oggi ci sono le nuvole
(mi piacciono le nuvole - "che cosa sono le nuvole" P.P.P.-
sopratutto dopo giorni di caldo)
Fuori dalla finestra ci sono gli alberi
(è bello abitare in mezzo al verde
checchè ne dicano i cittadini)
Fuori dalla finestra ci sono i rumori
(quelli mi piacciono meno)
Fuori dalla finestra ci sono i colori

Bene!

Vado fuori!

1 commento:

Silvano ha detto...

Ah, meravigliosa e straziante bellezza del creato!
(Totò)

(notare il corsivo)